Roma, Conti (Ugl Tlc): Tim disdice commessa ad Accenture Hrs e 250 lavoratori a rischio di licenziamento

Roma, Conti (Ugl Tlc): Tim disdice commessa ad Accenture Hrs e 250 lavoratori a rischio di licenziamento

manifestazione-ulg-tlc

(AGENPARL) – Roma, 25 gen 2017 – “Questa mattina sit in dei lavoratori di Accenture Hrs sotto la sede TIM di Corso d’Italia 41 durante la giornata di sciopero indetta dalle sigle sindacali di categoria. Oltre 250 lavoratori in tutta Italia rischiano il licenziamento. Si tratta degli addetti di Accenture Hrs, azienda appartenente al gruppo della potente multinazionale della consulenza, società alla quale Tim esternalizzò il servizio di amministrazione del personale ed elaborazione delle buste paga, una commessa che ora TIM non intende rinnovare a far data dal 2018, reinternalizzando solo il servizio e non il personale” è quanto dichiara Stefano Conti Segretario Generale UGL Telecomunicazioni.

“La notizia” si legge nella nota “è stata comunicata direttamente dal management di Accenture ad alcuni suoi dirigenti oltre che alle organizzazioni sindacali da parte della stessa TIM. E così, i lavoratori di Accenture che già avevano subito, negli anni di Colannino e dei famigerati -capitani coraggiosi – , il licenziamento da parte di Tim e la successiva ricollocazione dentro Accenture, rischiano ora di trovarsi nuovamente in mobilità e perdere il posto di lavoro.

“Sembra di vivere un incubo senza fine” prosegue Andrea Marzoli componente della RSU aziendale “prima siamo stati esternalizzati da Telecom e dopo diversi anni ci vogliono togliere anche il lavoro. Perché insieme al servizio e ai programmi che consentono l’elaborazione delle buste paga non vengono reinternalizzati in TIM anche i lavoratori preposti?”

“Tutti i Sindacati si stanno mobilitando in massa” conclude Conti “per chiedere un tavolo negoziale alla Società, che porti al rinnovo della commessa e che abbia come obiettivo prioritario la salvaguardia dei livelli occupazionali.”

http://www.agenparl.com/roma-conti-ugl-tlc-tim-disdice-commessa-ad-accenture-hrs-250-lavoratori-rischio-licenziamento/